bike da te

BIKE DA TE: è’ facile costruire una bici se sai come farlo

3 ottobre 2018 474 0 0

Oggi vi parlo di BIKE DA TE, il manuale di Jenni Gwiazdowski per costruire la vostra bici.

Perchè, in quest’epoca di tutorial e di youtubber, c’è ancora spazio per i libri in carta e inchiostro.

bike da te

Qualche giorno fa ho ricevuto un regalo speciale. Un libro, già di per sè il mio regalo preferito. Ma BIKE DA TE, edito da #logosedizioni, è molto di più. E’ un manuale bellissimo per costruire in totale autonomia una bici a velocità singola.

Appena ho iniziato a sfogliarlo, ho apprezzato la qualità della carta e delle immagini.

Ho poi preso a leggere la storia dell’autrice. Californiana di origine, un passato nel marketing, nel 2012 ha aperto la London Bike Kitchen.

LBK (questo l’acronimo della ciclofficina londinese) è il luogo dove Jenni accoglie chiunque voglia costruirsi una bici. “We’ll teach you how to fix your bike” è il motto del team di Jenni.

BIKE DA TE

JENNI GWIAZDOWSKI

Ma se come me non abitate a Londra e non potete frequentare i workshop della LBK, BIKE DA TE sarà per voi una valida alternativa. Nel libro troverete infatti tutte le informazioni necessarie per costruire la vostra futura bici a velocità singola.

Come mostra l’indice, le sezioni principali sono nove. Si parte dal motivo per cui, secondo Jenni, vale la pena costruire una bici da soli fino ad arrivare al montaggio finale. Passando per la scelta di attrezzi da usare e componenti, vintage e nuovi.

BIKE DA TE, lì dove le immagini sono a tutta pagina, sembra un prezioso quaderno di appunti. Frecce, consigli, curiosità rendono la lettura davvero piacevole. Le immagini sono tante e molto esplicative. Non mancano poi pagine di approfondimento che spiegano i singoli passaggi da seguire. Un’intera sezione è dedicata per esempio a come si smonta una bici.

BIKE DA TE

Ho sempre pensato che la bici sia un mezzo fortemente democratico. Infatti, salvo rare eccezioni, tutti possono acquistarne una e imparare a pedalare. Tutti possono decidere di usarla, più o meno spesso e per spostamenti più o meno lunghi. Per il bike to work o per praticare cicloturismo. Infine tutti possono, come scrive Jenni, costruirne una.

Servono certamente gli attrezzi adatti e la giusta competenza. Ma come in tutte le cose conta molto anche la volontà e un pizzico di inventiva.

BIKE DA TE

Il libro, che sta avendo già un ottimo riscontro, è in vendita a questo link e troverete anche un piccolo sconto. Grazie a #logosedizioni la mia libreria ciclistica si è arricchita di una new entry davvero utile e preziosa. Non fatevi sfuggire questa chicca!

 

Categories: In primo piano
share TWEET PIN IT
Redazione Bikenbike

Gli articoli del nostro blog sono pensati e scritti da Matilde Atorino, CEO e founder di Bikenbike srl e grande appassionata di cicloturismo.

Leave a reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *