rocca calascio tour in bici

Abruzzo Aquilano da scoprire in bici.

29 Novembre 2017 798 0 0

Oggi vi portiamo a pedalare in Abruzzo, anche solo con la fantasia! Lo facciamo raccontandovi questa fantastica regione attraverso un nostro nuovo Bike Amabassador PRO. Siamo infatti felici di avere un nuovo ambasciatore a pedali, Abruzzo Aquilano.

Ciao Stefano, benvenuto sul nostro blog. Ci racconti come e quando nasce Abruzzo Aquilano e l’idea di promuovere un turismo su due ruote?

Abruzzo Aquilano nasce quasi vent’anni fa, dalla mia esperienza di Incoming come  Direttore Tecnico dell’Agenzia. Sono da sempre convinto che il territorio dell’Abruzzo interno abbia grandi potenzialità turistiche. Quanto al cicloturismo, invece, la passione per le due ruote di tutto lo staff ha contribuito ad indirizzare le scelte aziendali.

tour in Abruzzo in Mtb

L’Abruzzo in MTB

Come si compone il team di Abruzzo Aquilano?

Il team stabile è formato da 3 persone, a cui si affiancano altri componenti che ci aiutano in base alle richieste e alle singole esigenze dei turisti.

Raccontateci brevemente il territorio in cui operate

L’Abruzzo interno è una terra dove la natura è padrona incontrastata. Abbiamo le montagne più alte dell’Appennino, inframmezzate da altopiani sconfinati e meravigliosi. Su ogni collina sorgono borghi medievali, castelli, monasteri fortificati che aspettano solo di essere scoperti da turisti/viaggiatori curiosi. E’ questa, forse, la vera peculiarità dell’Abruzzo: un affascinante mix di storia e cultura nella Regione Verde d’Europa.

Le vostre proposte cicloturistiche sono orientate maggiormente verso esperienze di più giorni o anche a escursioni giornaliere?

Abbiamo pensato a dei tour che permettano una full immersion nella natura. Quindi tendenzialmente tour di più giorni. Un ottimo esempio è il Cammino di Francesco. Si tratta di un’avventura di sei giorni lungo il tratto del percorso francescano fra L’Aquila e Sulmona. Il cammino nella sua interezza parte da Assisi e arriva fino in Puglia, dopo aver toccato diversi luoghi in cui le fonti francescane collocano episodi della vita del Santo.

Non mancano ovviamente anche escursioni giornaliere nei luoghi più significativi. Come quella che propone una visita dell’Aquila in MTB con pedalata assistita.

Il vostro cliente-tipo è una persona con caratteristiche caratteriali particolari? Esiste cioè un identikit del cicloturista?

I nostri tour, che sono effettuati con MTB a pedalata assistita, non richiedono caratteristiche fisiche o caratteriali particolari. Ciò che occorre è la curiosità di scoprire  un territorio sconosciuto e il desiderio di integrarsi con esso. Abbiamo famiglie che fanno brevi pedalate, coppie che scelgono brevi tour di 3-4 giorni e viaggiatori che optano per soluzioni più lunghe ed articolate.

Le montagne abruzzesi in bicicletta

Le meravigliose montagne abruzzesi

In percentuale la vostra clientela è costituita da persone abituate ad andare in bici o da persone alle “prime pedalate”?

La presenza delle montagne in Abruzzo all’inizio ha scoraggiato i neofiti, ma le E-MTB fanno miracoli! Pedalare in salita come se si fosse in pianura ha incoraggiato anche persone meno allenate o “alle prime armi”.

Vi piace di più lavorare con clienti già abituati a viaggiare in bici o vi stimola di più organizzare tour per neofiti della bicicletta?

Detto in tutto sincerità, ci piace lavorare con tutti coloro che hanno voglia di conoscere la nostra terra! Tenuto conto delle abissali differenze esistenti fra le due categorie di viaggiatori, cerchiamo di andare incontro alle esigenze di tutti. L’importante è che, alla fine dell’esperienza, vadano via felici di aver trascorso qualche giorno in bici in Abruzzo.

Parliando ancora di target: qual è l’età media della clientela? In percentuale ci sono più stranieri o più italiani?

L’età media è fra i 35 ed i 40 anni mentre la provenienza è per lo più di origine straniera. Il cicloturismo in Italia è appena agli inizi mentre nel resto d’Europa è ormai un fenomeno estremamente diffuso.

Tour in bici a L'Aquila

L’Aquila, una città da scoprire

Credete che il cicloturismo, che sembra stia vivendo una fase di grande ascesa, possa effettivamente continuare a crescere e a svilupparsi?

Il cicloturismo è sostenibile e permette di conoscere veramente i luoghi e le persone che vivono sul territorio. Siamo davvero convinti che il cicloturismo e tutte le forme di turismo legato alla natura possano continuare a crescere. Infatti  sul nostro sito proponiamo tutti gli itinerari proposti su due ruote anche agli amanti del trekking.

Una citazione o pensiero legato alla bicicletta?

Mi affido ad una dei pensieri legati alla bicicletta che amo di più. “Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta penso che per la razza umana ci sia ancora speranza” (H.G. Wells)

Grazie Stefano, siamo sicuri che anche i nostri utenti apprezzeranno i vostri fantastici tour! E verremo presto a provarli di persona!

 

Matilde Atorino

 

 

 

 

 

 

Tags: abruzzo, appennini, aquila, biketour, cammino di francesco, cicloturismo, montagne, mtb, outdoor, pedalata assistita, tour operator, viaggi in bici Categories: I Nostri Bike Ambassador
share TWEET PIN IT
Redazione Bikenbike

Gli articoli del nostro blog sono pensati e scritti da Matilde Atorino, CEO e founder di Bikenbike srl e grande appassionata di cicloturismo.

Related Posts
Leave a reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *